Skip to main content

DERMOCOSMESI, SOLUZIONE SEMPRE PIU’ EFFICACE NELLA LOTTA AI SEGNI DEL TEMPO

Non categorizzato - 2 Aprile 2014

logoFillerina, il trattamento filler brevettato da Labo a base di 6 acidi ialuronici garantisce un effetto lunga durata

Italiani sempre più attratti dalla chirurgia estetica, ma il 45% ci ripensa per paura del dolore o di controindicazioni.

Mandare indietro le lancette dell'orologio della bellezza per riavere un aspetto giovane e fresco sta diventando un’ossessione made in Italy. A confermarlo i dati diffusi dall’ISAPS (International Society of Aesthetic Plastic Surgery) che vedono il Belpaese al 6° posto nella classifica mondiale delle nazioni che ricorrono maggiormente alla chirurgia estetica. Sembra che a preoccupare le donne di casa nostra, più di ogni altro inestetismo, siano le rughe (30% - dati  Doxapharma). La percentuale di punturine di acido ialuronico e di botulino, infatti, continua ad aumentare alimentando la spirale illusoria della bellezza sempreverde.

Una valida alternativa al “ritocchino” arriva dalla ricerca dermocosmetica che, negli ultimi anni, ha messo a punto soluzioni non invasive e ugualmente efficaci nella lotta ai segni del tempo. Tra le più recenti Fillerina, trattamento filler dermocosmetico ad uso esterno brevettato da Labo. La miscela di 6 acidi ialuronici, di diverso peso molecolare, consente una penetrazione del prodotto – testata ex-vivo tramite “Celle di Franz” – fino agli strati più profondi del derma, favorendo il mantenimento del livello di idratazione della superficie cutanea e il rimpolpamento di viso, labbra e zigomi.

L’invecchiamento della pelle, spesso indotto da stress e da uno stile di vita poco sano, dipende in maniera rilevante da una riduzione dei livelli di acido ialurico nei tessuti connettivi. Trattamenti come Fillerina Lunga Durata mirano proprio a ripristinare questi valori molecolari e, con essi, l’elasticità e il tono della pelle.

La necessità di mettere a punto un prodotto ad uso topico nasce da una reale esigenza di mercato. Se molte sono le donne che ricorrono alla medicina estetica, altrettante sono quelle che, pur mostrandosi interessate ai trattamenti, rimandano la decisione per paura del dolore o di possibili controindicazioni (45% - Dati TNS-Sofres). L’uso di un prodotto ad applicazione esterna supera i rischi dei trattamenti estetici più invasivi permettendo un utilizzo semplice e pratico.

Il trattamento dermocosmetico Fillerina, ad esempio, grazie al brevettato applicatore di precisione con cannula ad estremità tronca, consente di distribuire il filler in gel direttamente sui solchi delle rughe e nelle aree – zigomi, labbra, seno – che necessitano di volume. A garantire un effetto lunga durata è il Condroitin Solfato, una molecola che, combinandosi con l’Acido Ialuronico crea un reticolo molecolare tridimensionale che trattiene il gel nei vari strati di cute e derma per circa 3-4 mesi raddoppiando il tempo di efficacia rispetto ai trattamenti filler base.

dermocosmesiDoxapharmafillerinaFillerina Lunga DurataInternational Society of Aesthetic Plastic SurgeryISAPSrughe

altrenews

Human Plus. La regata del XII Spencer Day
Qui in Spencer & Lewis crediamo nello Human Plus e costruiamo il…
Scopri di più
Kozel arriva in Italia:
Tradizione, ospitalità e collaborazione i valori di Kozel La birra ceca più…
Scopri di più