Skip to main content

GB Enigma: la luce diventa preziosa con Gianni Bulgari

Non categorizzato - 17 Dicembre 2013

Gianni Bulgari

Creatività e innovazione illumineranno la boutique GB ENIGMA di Via Margutta.

L’atmosfera di caldi bagliori e luci brillanti del Natale è, da sempre, la cornice perfetta per sottolineare la preziosità di un gioiello. Lo sa bene Gianni Bulgari, ex Presidente, CEO e Direttore creativo di BVLGARI, che in occasione del lancio della nuova linea GB ENIGMA, ha commissionato all’artista Geo Florenti un rivoluzionario sistema di illuminazione.

Luce Preziosa – questo il nome dell’opera che farà risplendere l’intera boutique GB Enigma di Via Margutta per l’intero periodo natalizio – utilizza celle fotovoltaiche “notturne” per moltiplicare la luce di una singola lampadina.

Metafora dell’eleganza e della lucentezza di un gioiello, l’installazione rappresenta l’incontro tra creatività e innovazione: La luce è l’elemento che meglio rappresenta il concetto di preziosità – racconta Gianni BulgariE’ dalla luminosità di un gioiello che se ne intuisce la purezza, l'intensità oltre che l’unicità. Luce Preziosa è l’emblema di questo fascino ipnotico. Fa risplendere la boutique stessa come un gioiello”.

Proveniente da un’antica tradizione gioielliera e dopo anni di investimento e di studi applicati al mondo della gioielleria e dell’orologeria, Gianni Bulgari sperimenta e traduce,  attraverso le sue creazioni, siano esse in argento, oro o diamanti, il concetto del lusso in diverse forme e dimensioni.

E’ così che l’installazione, attraverso la moltiplicazione della luce emessa da una semplice lampadina, illuminerà l’intera boutique a impatto zero.

“E’ la fine del soggettivismo concettuale nell’arte e la prevalenza della necessità universale dell’utile proposto a tutti – spiega l’artista Geo Florenti - Moltiplicare la luce, prendendo energia dalla radiazione luminosa di una fonte già esistente, prospetta una soluzione reale che indica una nuova via scientifica e tecnologica”.

Luce Preziosa farà, inoltre, rivivere un’altra opera. Un quadro con il quale l’artista ha voluto rappresentare una visione di Gianni Bulgari: la città perfetta. Una scenografia rinascimentale in un’ambientazione surrealista, che prende vita dalla luce stessa.

BVLGARIGB ENIGMAGeo Florentigianni bulgariimpatto zerosistema di illuminazioneVia Margutta

altrenews

Human Plus. La regata del XII Spencer Day
Qui in Spencer & Lewis crediamo nello Human Plus e costruiamo il…
Scopri di più
Kozel arriva in Italia:
Tradizione, ospitalità e collaborazione i valori di Kozel La birra ceca più…
Scopri di più