Skip to main content

empowering people. Award: premiate le soluzioni tecnologiche che migliorano la qualità della vita nei paesi in sviluppo

empowering people. Award: premiate le soluzioni tecnologiche che migliorano la qualità della vita nei paesi in sviluppo 2

empowering people. Award: premiate le soluzioni tecnologiche che migliorano la qualità della vita nei paesi in sviluppo 1

La giuria internazionale di esperti del concorso lanciato da Siemens Stiftung empowering people. Award ha selezionato e premiato le soluzioni tecnologiche più innovative in grado di contribuire – in modo sostenibile – al miglioramento delle condizioni di vita dei paesi in via di sviluppo.

Quest’anno sono state inviate oltre 800 proposte di soluzioni tecnologiche, provenienti da 88 Paesi del mondo. I tre vincitori sono stati nominati da una selezione dei 23 progetti migliori. Esaminando le soluzioni creative, i giudici hanno valutato il grado di innovazione e il livello di sostenibilità finanziaria dei progetti. Tutti i vincitori sono stati premiati in occasione della cerimonia tenutasi il 6 ottobre a LaLuz, Berlino.

Siemens Stiftung ha messo in palio un montepremi di 200.000 euro:

  • 50.000 euro per il primo premio
  • 30.000 euro per il secondo premio
  • 20.000 euro per il terzo premio

I rimanenti 20 finalisti hanno ricevuto ognuno 5.000 euro. Oltre a questo, il vincitore del Premio Community ha ricevuto materiale tecnologico per un valore di 3.000 euro. Il premio in denaro serve da supporto per la soluzione presentata nella sua fase di implementazione e sviluppo. I 23 finalisti sono stati invitati a far parte della rete empowering people. Network.

empowering people. Award: premiate le soluzioni tecnologiche che migliorano la qualità della vita nei paesi in sviluppo

Le 3 soluzioni tecnologiche vincitrici:

Primo posto – Braccialetto contro l’ipotermia di BEMPU Health, India: il vincitore del primo premio BEMPU ha ricevuto 50.000 euro con la propria risposta al diffondersi dei casi di ipotermia. Il braccialetto monitora la temperatura corporea dei neonati e dei prematuri e intuitivamente allerta un parente se questa scende. Grazie alla sua semplicità tecnologica, la soluzione non richiede alcuna formazione medica e aiuta a prevenire la mortalità degli infanti in condizioni di vita sfavorevoli.

Secondo posto – la soluzione integrata Garbage Clinical Insurance, di Indonesia Medika ha ricevuto 30.000 euro. Questo micro programma di assicurazione sulla salute trasforma i rifiuti riciclabili in una risorsa finanziaria: i cittadini indonesiani possono usare i propri rifiuti per comprare un pacchetto assicurativo. Questo consente anche ai più poveri di accedere a servizi sanitari, riducendo al contempo l’inquinamento da rifiuti.

Terzo posto – aQysta ha ricevuto 20.000 euro per la soluzione Barsha Pump – Irrigazione da idroelettrico. Progettato per aiutare gli agricoltori, questo mulino usa l’energia prodotta dalla corrente dei fiumi e dei canali per pompare acqua, a prescindere dalla velocità del flusso. Il dispositivo, che può pompare acqua anche su lunghe distanze, non è economico ma impiega materiali autoctoni. Necessita di poca manutenzione e non richiede l’impiego di carburante o elettricità per funzionare. Questo garantisce che non ci siano ulteriori spese di gestione.

Premio Community – Aggiudicato dalla WAFFCO, Fraunhofer Gesellschaft, Germania per la soluzione Waste-Fuel Free Combustion: una stufa chiusa a biomassa per abitazioni. Semplice ed economica da produrre, è realizzata principalmente con argilla e metallo e funziona come cucina. La stufa si può alimentare con i rifiuti agricoli e domestici ma anche con gli scarti delle confezioni.

Empowering people. Network è stata fondata per rafforzare le relazioni tra le aziende, gli innovatori, i partner operativi e gli investitori che lavorano nel campo dello sviluppo tecnologico. Offrendo un aiuto agli innovatori, i membri beneficiano di sessioni di formazione online e offline su tematiche rilevanti per la loro attività lavorativa. Inoltre, ricevono consulenze di esperti e supporto per lo sviluppo ulteriore delle proprie soluzioni.