Skip to main content

“Dialoghi sulla Costituzione”: a Catania il confronto sul tema della Solidarietà

“Dialoghi sulla Costituzione”: a Catania il confronto sul tema della Solidarietà 1

In occasione del 70° Anniversario della Costituzione, la Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con gli Editori Laterza invita studenti e cittadini a prender parte al dialogo sulla Carta Costituzionale

 

Catania, 18 ottobre 2017 – Si terrà domani il secondo appuntamento con i “Dialoghi sulla Costituzione”, ciclo di dodici lezioni sviluppato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con gli Editori Laterza, nell’ambito del progetto “Il Viaggio della Costituzione”.

Gli incontri accompagnano la Carta Costituzionale nelle dodici città italiane che ne ospitano la mostra itinerante. Sono strutturati nella forma di un dialogo tra un giurista e un ricercatore di altra materia, e coordinati da un giornalista.

Presso la Sala Bellini di Palazzo Degli Elefanti si confronteranno, alle 17.30, Lorenza Carlassare, costituzionalista italiana, professoressa emerita di diritto costituzionale all’Università degli Studi di Padova e Chiara Saraceno, sociologa, honorary fellow del Collegio Carlo Alberto di Torino coordinate da Elisa Anzaldo, Capo Redattrice della Pagina Società del TG1. Sarà presente all’incontro il Sindaco di Catania Enzo Bianco.

Argomento del confronto sarà la “Solidarietà”, in riferimento al secondo articolo della Costituzione. A ciascuna delle città sono associati, infatti, uno dei principi fondamentali e il tema cardine ad esso ispirato. Lo scopo è quello di promuovere occasioni di dialogo utili a guidare studenti e cittadini nella comprensione del valore storico e culturale della Carta Costituzionale. In apertura dell’incontro sarà proiettato un filmato realizzato da Rai 3 per i “Dialoghi sulla Costituzione”.

Nell’anno delle celebrazioni per il 70° Anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana, questo progetto vuole tracciare un percorso simbolico tra la nascita della Repubblica e i nostri giorni, creando uno spazio rappresentativo e aperto alla cittadinanza.

“Il Viaggio della Costituzione”, promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e coordinato dalla Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale, dopo Milano e Catania, farà tappa insieme ai “Dialoghi sulla Costituzione” a Reggio Calabria, Bari, Cagliari, Aosta, Roma, Venezia, Firenze, Trieste, Assisi e Reggio Emilia.

 

“Il Viaggio della Costituzione” fa tappa a Catania

“Il Viaggio della Costituzione” fa tappa a Catania 1

In occasione del 70° Anniversario della Carta Costituzionale, la Presidenza del Consiglio dei Ministri promuove un tour di dodici tappe per tracciare un percorso simbolico tra la nascita della Repubblica e i nostri giorni

Catania, 5 ottobre 2017 – Giunge a Catania “Il Viaggio della Costituzione”, progetto promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e coordinato dalla Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale. Dopo Milano, il capoluogo siciliano è la seconda delle dodici città ad ospitare la mostra itinerante sulla Carta Costituzionale.

“Il Viaggio della Costituzione” fa tappa a Catania
Il taglio del nastro della mostra a Castello Ursino (CT)

La cerimonia inaugurale si è tenuta oggi a Palazzo degli Elefanti, alla presenza del Sindaco di Catania Enzo Bianco, del Prefetto della Provincia di Catania Silvana Riccio, del prof. Romano Ugolini del Comitato storico scientifico per gli Anniversari di interesse nazionale, del Provveditore agli Studi della provincia di Catania Emilio Grasso e del Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza Roberto Pennisi.

La tappa di Catania è dedicata al secondo articolo della Costituzione – “La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale” – ed introduce un’occasione di dialogo sul tema della “Solidarietà”.

Considero un fatto importante che, dopo Milano, la prima città italiana a ospitare questo ‘Viaggio della Costituzione’ sia Catania. Si tratta di un riconoscimento che ci riempie d’orgoglio e che questa città si è guadagnata. Catania ha mille problemi ma non dimentica il valore di quella solidarietà alla base dell’articolo due della Costituzione. Per questo invito i miei concittadini a visitare la mostra sulla Costituzione del Castello Ursino, che rappresenta un tributo anche al loro impegno. Un tributo che ci siamo guadagnati sia per il modo in cui abbiamo sostenuto le fasce più deboli della popolazione durante la terribile crisi economica che avrebbe potuto mettere in ginocchio questa città attiva e operosa, sia per come abbiamo saputo accogliere gli ultimi, i migranti. Ancora sino a ieri sono sbarcati nel nostro porto quasi ottocento persone e decine e decine di volontari hanno lavorato per accoglierli, senza contare i comuni cittadini che hanno dato una mano portando degli abiti o qualcosa da mangiare. Qui, insomma, teniamo in gran conto quei diritti inviolabili dell’Uomo che si esprimono con la solidarietà e sono sanciti dall’articolo due della Carta Costituzionale” ha dichiarato il Sindaco Enzo Bianco.

A ciascuna delle città sono associati uno dei primi dodici articoli, recanti i principi fondamentali, e il tema cardine ad esso ispirato. Lo scopo è quello di promuovere occasioni di confronto utili a guidare studenti e cittadini nella comprensione del valore storico e culturale della Carta Costituzionale.

La mostra itinerante sulla Costituzione, a ingresso libero, è arricchita da approfondimenti grafici e multimediali: filmati storici, frasi celebri di personaggi chiave, commenti audio ai 12 articoli fondamentali affidati alle parole di Roberto Benigni. Al termine del percorso, i visitatori potranno rinnovare la propria adesione alla Carta Costituzionale con un atto simbolico: l’apposizione di una firma “virtuale” accanto a quella dei Padri Costituenti. A Catania, la mostra sarà visitabile, dal 5 al 19 ottobre, dalle 9 alle 19 (festivi compresi), presso la Sala D’Armi di Castello Ursino.

Il tema “Solidarietà”, associato a questa seconda tappa, sarà approfondito il 19 ottobre, alle 17.30, presso la Sala Bellini di Palazzo Degli Elefanti,  all’interno dell’incontro catanese dei “Dialoghi sulla Costituzione”: un ciclo di lezioni, a cura di Editori Laterza, strutturate nella forma di un dibattito tra un giurista e un ricercatore di altra materia, e coordinati da un giornalista. Interverranno Lorenza Carlassare Chiara Saraceno, moderate da Elisa Anzaldo, Capo Redattrice della Pagina Società del TG1.

Nell’anno delle celebrazioni per il 70° Anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana, questo progetto vuole tracciare un percorso simbolico tra la nascita della Repubblica e i nostri giorni, creando uno spazio rappresentativo e aperto alla cittadinanza.