Skip to main content

SEA LIFE Roma Aquarium, al via il riempimento delle vasche

SEA LIFE Roma Aquarium, al via il riempimento delle vasche

Riempimento vasca oceanicaSi avvicina l’apertura del SEA LIFE Roma Aquarium. Prende il via oggi la fase di riempimento della vasca oceanica, la più grande dell’Acquario, con 524mila litri d’acqua. Attraversata da un futuristico tunnel con visuale a 360°, novità assoluta in Italia e principale attrazione del SEA LIFE Roma Aquarium, la vasca oceanica accoglierà creature straordinarie come eleganti razze, squali e coloratissime specie tropicali.

La vasca oceanica sarà inizialmente riempita con semplice acqua dolce, portata a temperatura di 24 gradi e resa poi simile a quella marina mediante l’aggiunta di uno speciale sale. Una volta completata questa fase, che avrà una durata di 24 ore circa, si procederà al riempimento delle successive 30 vasche, alla pulizia e alla manutenzione con operazioni di monitoraggio continuo al fine di predisporre l’habitat all’arrivo delle creature marine, previsto dopo un mese e mezzo circa.
Prima di ospitare i 5000 mila esemplari appartenenti ad oltre 100 specie acquatiche, sarà infatti necessario attendere la maturazione del biofiltro, un sistema naturale che pulisce l’acqua dai rifiuti organici grazie alla presenza di vari ceppi batterici. A questo metodo biologico, si affiancherà quello meccanico dello schiumatoio, che rimuoverà i detriti organici sotto forma di schiuma.

“Siamo entusiasti di poter finalmente regalare alla città il suo Acquario – dichiara Silvio GianninoGeneral Manager del SEA LIFE Roma Aquarium – Primavera 2016 non è più un obiettivo, ma un traguardo che stiamo raggiungendo passo dopo passo, rispettando l’impegno preso con i romani. Con il  riempimento delle vasche diamo il via al rush finale. Lo step successivo sarà accogliere le creature marine che le popoleranno e permettere loro di ambientarsi. Il SEA LIFE Roma Aquarium sta per diventare realtà”.

Il SEA LIFE Roma Aquarium costituirà, dunque, un’importante rappresentazione della biodiversità. Nelle 30 vasche tematizzate sono ricostruiti diversi ecosistemi naturali che si susseguono idealmente in un percorso che va dalle acque dei fiumi al Mare Mediterraneo, dai mari tropicali ai grandi oceani.

A dare il via al riempimento della vasca oceanica sono stati i 12 Giovani Ambientalisti, bambini dai 6 agli 11 anni che hanno vinto il contest indetto da SEA LIFE Roma Aquarium per far parte del Comitato per la salvaguardia del mare.

Il SEA LIFE Roma Aquarium si farà: annunciata l’apertura entro la primavera del 2016

Il SEA LIFE Roma Aquarium si farà: annunciata l'apertura entro la primavera del 2016

Facebook Banner Post

Superati gli impedimenti che ne hanno bloccato i lavori, la struttura sarà inaugurata entro i primi mesi del prossimo anno

Roma, 23 settembre 2015Roma avrà presto il suo acquario. I problemi tecnici che avevano bloccato la costruzione dell’acquario sono stati definitivamente risolti, i lavori sono ripartiti e nel giro di pochi mesi i cittadini romani, e i numerosi turisti della Capitale, potranno contare su un’attrazione in più.

Il SEA LIFE Roma Aquarium sorgerà sotto il laghetto dell’Eur, nel complesso dell’Acquario di Roma, con più di 5.000 creature marine, appartenenti a oltre 100 specie acquatiche, che nuoteranno in 30 vasche tematizzate riempite con oltre 1 milione di litri d’acqua. Tartarughe, squali, razze, meduse, cavallucci e stelle marine saranno la grande attrazione per i visitatori che, grazie a un futuristico tunnel subacqueo con visuale a 360 gradi, novità assoluta in Italia, si troveranno immersi in uno spettacolare e interattivo universo marino.

Ritardo lavori. SEA LIFE non è l’unica realtà presente nell’Acquario di Roma. Oltre all’expertise del Gruppo Merlin, che realizzerà l’acquario tradizionale, la struttura complessiva prevede anche uno spazio museale, un acquario tecnologico, un auditorium, sale eventi e aree servizi, gestite da Acquario di Roma s.r.l.. I tre anni di ritardi nella costruzione complessiva della struttura hanno causato anche lo slittamento dell’apertura del SEA LIFE Roma Aquarium. Superati gli impedimenti che ne hanno bloccato i lavori, la struttura sarà quindi completata entro i primi mesi del prossimo anno.

“Siamo felici di annunciare ai cittadini romani che presto potranno vivere appieno la magia del mondo marino nel SEA LIFE Roma Aquarium. Tutte le nostre azioni sono guidate dall’amore che proviamo per le creature del mare e ci auguriamo che scuole e famiglie possano sviluppare lo stesso sentimento – dichiara Craig Dunkerly, Head of New Openings Europe di Merlin I visitatori si troveranno faccia a faccia con squali, cavallucci marini, razze e meduse, grazie all’unico tunnel subacqueo con visuale a 360 gradi in Italia. Abbiamo grandi aspettative riguardo l’apertura e siamo orgogliosi di regalare l’Acquario alla Città Eterna”.

Impatto economico. Un recente studio effettuato dalla SRM (Studi e Ricerche per il Mezzogiorno) di Intesa San Paolo dimostra che la creazione di ricchezza per i territori passa attraverso l’industria dell’intrattenimento. L’Italia, con oltre 48 milioni di visitatori l’anno, è già tra i primi 20 Paesi con parchi divertimento in Europa, che registra un flusso di turisti destinato ad aumentare e favorire la crescita economica del Paese. Stando ai risultati dell’indagine sul “gradimento del II Polo Turistico di Roma Capitale da parte di turisti e viaggiatori italiani e stranieri”, realizzata in collaborazione con gli istituti Demoskopea, Doxa, Eurisko, Ipsos, Istituto Piepoli, SWG, Protiviti e Tns, in una scala da 0 a 10 l’attrattiva dell’Acquario di Roma è stata valutata con un voto medio di 7,1.

Opportunità lavorative. In previsione dell’apertura partirà anche la ricerca del personale per la formazione dello staff di SEA LIFE per un totale di circa 25 nuove posizioni. Tutte le informazioni che riguardano la tipologia di figure professionali ricercate saranno comunicate esclusivamente sul sito e sui canali social ufficiali di SEA LIFE Roma Aquarium.

Costo biglietti. Per visitare il SEA LIFE Roma Aquarium sono previste due tariffe ordinarie: 17 euro per gli adulti e 13.50 per i bambini fino ai 12 anni (gratis da 0 a 3 anni). L’offerta di preapertura prevede per tutti un prezzo promozionale di 12 euro.

Tutela ambiente marino e progetti educativiSEA LIFE è da sempre impegnata a diffondere tra i visitatori l’amore per il mare e per le creature marine. L’obiettivo è trasmettere a tutti, in particolare alle nuove generazioni, quanto sia importante tutelare l’ambiente e gli animali anche nelle piccole azioni quotidiane. Per questo motivo è nato SEA LIFE Trust, l’ente benefico di SEA LIFE che si occupa della realizzazione di iniziative e attività di conservazione. Tutti i Centri SEA LIFE si impegnano ad educare e ad insegnare ai bambini ad amare e proteggere attivamente il mare e le creature che lo abitano.

 

 

Roma: ecco la mappa del tradimento

Roma: ecco la mappa del tradimento

La mappa dell'infedeltà - RomaSe esistesse un termometro dell’infedeltà sarebbe Roma a registrare la temperatura più alta. A monitorare la colonnina di mercurio è il sito di incontri extraconiugali Ashleymadison.com che disegna la mappa del tradimento romano basandosi sul numero di iscritti al portale.

Una pioggia di registrazioni, infatti, è caduta sulla città: da 33.472 del 2011 gli adulterini sono quasi raddoppiati passando a 62.710 e confermando Roma la Capitale della scappatella. I fedifraghi sono distribuiti equamente sull’intero territorio urbano con una leggera dominanza delle zone a Nord della città che primeggiano, per una manciata di click, sulle zone Sud e Centro.

A scottare di più è il rione Gianicolense che, con il 10,2% di iscritti, si piazza al primo posto di questa pruriginosa classifica. È qui, tra Monteverde e Colli Portuensi, che la maggior parte dei romani si lascia andare alla febbre degli amori mordi e fuggi. La voglia di trasgressione contagia anche il centralissimo Celio: all’ombra del Colosseo si nasconde l’8,9% dei fedifraghi.

In ripresa o forse in redenzione le zone Borgo e San Pietro, da sempre medaglie d’oro in fatto di accessi e adesioni al sito. Nei primi mesi del 2015, la percentuale di iscrizioni è addirittura calata favorendo la discesa dei rioni più vicini al Vaticano al terzo posto con l’8,8% degli utenti (contro il 9,9% del 2013). Che la crociata moralizzatrice di Papa Francesco abbia contribuito a riportare ordine nei costumi degli abitanti delle mura?

Non si può dire lo stesso per il quartiere Aurelio che guadagna un +2,1% di iscritti portando a 7,5% la quota dei suoi fedifraghi. Nella classifica del portale, inoltre, ritroviamo le zone nevralgiche, rispettivamente a Nord e Sud della città, per gli affari: Eur (6,3%), Parioli (6,1%) e Flaminio (5,8%) seguiti da Trionfale (4,6%).

Il luogo più sicuro per dedicarsi alla conquista sul web è sicuramente l’ufficio, con il partner a distanza e i colleghi affaccendati – commenta Noel Biderman, CEO di Ashleymadison.comEd è proprio in questi quartieri ad altissima concentrazione di uffici pubblici e aziende che i romani, tra una pratica da approvare e una riunione, si concedono una piccola trasgressione virtuale”.

Matrimoni a rischio infedeltà anche ad Appio Latino (4,4%) e Ostiense (3,5%) che chiudono la classifica. Possono dormire sonni tranquilli, invece, i coniugi di Tiburtino e Nomentano già poco avvezzi in passato alla scappatella e quest’anno fuori dalla Top10.