Skip to main content

Industry 4.0: Siemens a Piacenza per l’anteprima della Fiera dell’Automazione

Industry 4.0: Siemens a Piacenza per l’anteprima della Fiera dell’Automazione
  • La Digital Enterprise: incontro tra mondo reale e virtuale
  • MindSphere, il sistema operativo aperto per l’Internet of Things basato su cloud

Industry 4.0: Siemens a Piacenza per l’anteprima della Fiera dell’Automazione 1

Tutte le aziende, di qualsiasi dimensione, possono usufruire dei vantaggi della rivoluzione digitale. Siemens è alla guida di questa rivoluzione, non solo in qualità di frontrunner nel mondo dell’automazione ma anche grazie al suo know-how, le sue soluzioni e servizi software per il processo di digitalizzazione dell’intera filiera industriale, discreta e di processo”. Così Giuliano Busetto, Digital Factory e Process Industries and Drives Country Divisions Lead di Siemens Italia, introduce la conferenza stampa tenutasi questa mattina a Piacenza, come anteprima di SPS IPC Drives Italia 2017, la Fiera dell’Automazione che si terrà a Parma dal 23 al 25 maggio.

Il portfolio completo e integrato di prodotti, soluzioni, servizi e competenze, che compone la Digital Enterprise, garantisce l’incontro e il collegamento della produzione reale con quella virtuale attraverso la creazione di una copia digitale perfetta, il digital twin, che duplica e simula le proprietà, le caratteristiche e le performance di un prodotto fisico, di una linea di prodotti, di un processo produttivo e dell’intera fabbrica, da potere condividere tra i vari attori della produzione manifatturiera. Virtualizzare la fabbrica significa poter pianificare, osservare, valutare e intervenire sui processi/prodotti prima ancora che la fabbrica stessa si metta in movimento. Ma per fare questo ci vogliono sinergie. Si tratta di un circolo virtuoso che si pone l’obiettivo di favorire il miglioramento delle performance, intese in termini di efficienza dei processi produttivi, flessibilità e accelerazione del time-to-market” prosegue Busetto.

Ora la Digital Enterprise si espande sempre più, integrandosi nel sistema operativo aperto per l’Internet of Things basato su cloud, MindSphere. “L’intento è connettere, aggregare e analizzare le informazioni provenienti dai diversi asset industriali, macchine e impianti automatizzati, anche dislocati in diversi siti, in modo da prendere decisioni a fronte di analisi predittive e identificare potenziali problematiche in una fase molto precoce, a tutti i livelli e su qualsiasi aspetto dell’azienda” dichiara Busetto.

Siemens ospiterà nel proprio stand a SPS IPC Drives Italia 2017 un esempio concreto di macchina automatica di Easysnap Technology, che già rispetta i dettami dell’Industria 4.0. Un’applicazione innovativa, in termini di performance e flessibilità realizzata seguendo un workflow altrettanto innovativo: un percorso 4.0 completo che comincia dalla realizzazione di un gemello virtuale che permette una prototipazione e conseguente simulazione virtuale ancor prima che inizi la produzione reale.

Le immagini sono disponibili sul sito www.siemens.it/press