Skip to main content

European Poker Tour: a Barcellona è record di iscritti per la prima della Season 12. Vince l’indonesiano Juanda, italiani premiati nei side event

European Poker Tour: a Barcellona è record di iscritti per la prima della Season 12. Vince l'indonesiano Juanda, italiani premiati nei side event

Per il quarantaquattrenne indonesiano Juanda €1.022.593

1.694 player iscritti e un montepremi complessivo da €8.470.000: al suo avvio, la Season 12 dell’European Poker Tour batte già tutti i record per un poker festival europeo. A vincere il Main Event, al termine della finale di ieri sera, l’indonesiano John Juanda, a lui vanno il €1.022.593 della prima moneta e la picca del più grande torneo nella storia del circuito europeo di poker live organizzato da PokerStars.

GLI ITALIANI A BARCELLONA

Il Main Event EPT ha preso il via lo scorso 24 agosto, aprendo le porte a un field molto variegato, in cui i Paesi rappresentati sono stati 82. L’Italia si è presentata con 83 player, tra cui i Team Pro di PokerStars Luca Pagano, al suo rientro nel circuito internazionale, e Pier Paolo Fabretti; Sabina Hiatullah, vincitrice della seconda edizione de La Casa degli Assi; Dario Sammartino e Federico Butteroni, l’unico italiano in gioco per la finale delle World Series of Poker, che si terrà a Las Vegas il prossimo novembre. Il migliore degli azzurri nel Main Event è stato Alessandro Furneri, che si è classificato 48° vincendo €22.840. Ma è nei side event che l’Italia fa la voce grossa, con la vittoria di Mustapha Kanit nel torneo High Roller, al player ravennate un premio da €738.759. Al traguardo del ventiquattrenne si aggiungono altre tre vittorie “made in Italy”, sono quelle di Roberto Morra in un torneo modalità Hyper Turbo (per lui €45.140), Daniele Primerano nell’Hyper Turbo Bounty (€44.870, secondo posto per il connazionale Walter Treccarichi) e Luigi Curcio nel torneo Turbo, per il varesino picca e €50.260 del primo premio.

Il ventiquattrenne ravennate Mustapha Kanit vince €738.759 nell'High Roller dell'European Poker Tour

NEYMAR E PIQUE’ SI SFIDANO A POKER

C’erano anche le due superstars del calcio, Neymar Jr e Gerard Piqué, al Casino Barcellona. I due campioni si sono sifdati in un torneo insieme ad altri 130 player per un primo premio da €865.000. “Io amo giocare a poker e il PokerStars European Poker Tour di Barcellona è uno dei migliori tornei al mondo, proprio qui a casa mia, nella mia splendida città – ha dichiarato PiquéE’ fantastico essere qui adesso, sia se vinca sia se perda.” Per Neymar Jr, invece, è stata la prima volta ad un evento EPT, ma il ventitreenne stella dei Blaugrana non è affatto un novellino del tavolo verde. Proprio la settimana scorsa si era fatto notare da tutto il mondo del poker e non solo, grazie alla scala reale chiusa in un torneo online su PokerStars.

Neymar Jr and Pique -EPT-Barcelona-2

PROSSIMA FERMATA: MALTA

Archiviato lo strepitoso esordio catalano, si vola nel cuore del Mediterraneo, dove dal 25 al 31 ottobre il Portomaso Casino ospiterà l’European Poker Tour di Malta. Come lo scorso marzo, anche questo secondo EPT maltese sarà preceduto da un altro imperdibile appuntamento: la quarta tappa dell’Italian Poker Tour, dal 21 al 25 ottobre.

Il programma dell’European Poker Tour di Malta è già disponibile al link: http://www.europeanpokertour.com/tournaments/malta/

La Casa degli Assi 2: chiusi i casting del talent show sul poker sportivo

La Casa degli Assi 2: chiusi i casting del talent show sul poker sportivo

Casting Milano

Anche Milano ha i suoi assi, pronti per unirsi ai candidati selezionati durante i casting di Roma, da cui saranno scelti dodici concorrenti de La Casa degli Assi 2.

Oltre 300 persone sono state convocate ai casting milanesi lo scorso weekend, tutte decise a guadagnarsi un posto nella splendida villa maltese che tra qualche settimana ospiterà la seconda edizione del talent show ideato da PokerStars e prodotto da Magnolia, in onda a fine Marzo su Italia 1.

Sono arrivati da tutta Italia gli aspiranti inquilini de La Casa degli Assi, pronti a misurarsi non solo a Texas Hold’em ma anche in prove di abilità, logica, capacità di deduzione e speciali mission psicoattitudinali. La giuria, composta da tre professionisti del poker italiano e membri del Team Pro di PokerStars, Luca Pagano, Giada Fang e Pier Paolo Fabretti, ha proposto diversi test per approfondire le capacità di ogni partecipante e scoprire chi tra loro ha il profilo del pokerista nato:

Quest’anno abbiamo riscontrato un livello di partecipazione e preparazione davvero inaspettato – ha dichiarato Raffaele ‘Skizzo’ Bruscella, tra gli autori del format – Un risultato sì prevedibile, perché siamo alla seconda edizione e i criteri di selezione sono ben riconoscibili rispetto all’esordio, ma anche positivo, perché significa che la gente è più consapevole di ciò che si cela dietro le carte e le chips. Logica, deduzione, bluff, autocontrollo, velocità di pensiero e audacia: queste sono le caratteristiche che abbiamo cercato di individuare in ciascun candidato. Ogni prova ideata a Roma e Milano era mirata a calcolare queste skills, fondamentali per diventare un bravo pokerista, perché non dimentichiamolo, La Casa degli Assi è anche una scuola, ed è innegabile che implementare queste abilità aiuta anche nella vita di tutti i giorni, non solo al tavolo verde!

Ai due appuntamenti di Roma e Milano saranno dedicate cinque puntate speciali, che a fine marzo anticiperanno la messa in onda del programma per riprendere i momenti salienti dei due weekend di selezione.

Oltre ai dodici protagonisti provenienti dai casting, si aggiungeranno anche i concorrenti che riusciranno a qualificarsi online attraverso i tornei gratuiti su PokerStars.it. La partita, dunque, è tutt’altro che chiusa per chi vuole ancora provare a entrare ne La Casa degli Assi. Anche durante la messa in onda del programma, sarà possibile subentrare agli eliminati della settimana vincendo online il proprio posto.

Tutte le informazioni sul programma, il cast e i tornei di qualificazione sono disponibili sul sito ufficiale www.lacasadegliassi.it.

Per rimanere aggiornati sulle ultime novità è possibile seguire la pagina Facebook LaCasaDegliAssi e il profilo Twitter ufficiale @LaCasadegliAssi con hashtag #CasaDegliAssi.

È DANIELE PALINI IL VINCITORE DEL TALENT SHOW ‘LA CASA DEGLI ASSI’

È DANIELE PALINI IL VINCITORE DEL TALENT SHOW ‘LA CASA DEGLI ASSI’

 Daniele ed ErcoleIl ventiquatrenne di Brescia, si aggiudica il premio finale di 50.000 euro nel talent sul poker sportivo in onda su Italia 2

E’ Daniele Palini il vincitore de La Casa degli Assi, l’innovativo programma dedicato al poker sportivo, a metà tra talent e reality show, prodotto sulla base di un format  originale di PokerStars.it e realizzato da Magnolia, in onda ogni domenica su Italia 2. Il ventiquattrenne proveniente da Brescia si è aggiudicato il premio finale di € 50.000 battendo, nell’ultima sfida al tavolo da poker, il cosentino Ercole Consoli.

Questa la classifica finale:

1. Daniele Palini (Brescia)

2. Ercole Consoli (Cosenza)

3. Gennaro Versi (Castel Volturno CE)

4. Samanta Visalli (Bergamo)

5. Gianluca Di Costantini (Roma)

6. Giuseppe “Pippo” Scordo (Messina)

Se vinco il premio finale di 50’000 euro la prima cosa che vorrei fare è comprare una casa ai miei genitori”, lo aveva dichiarato Daniele durante i casting di selezione che si sono tenuti a Milano Roma lo scorso marzo.

Il giovane bresciano era riuscito a entrare nella casa superando la concorrenza di oltre tremila persone.

All’interno della casa è stato sempre molto attento al suo stile è si è dimostrato particolarmente sicuro di sé. Durante i casting, infatti, ha anche dichiarato “penso di avere le capacità per apprendere in fretta tutto il necessario per diventare il migliore”.

Iniziato il 27 aprile, il programma, prodotto sulla base di un format originale di PokerStars.it e realizzato da Magnolia, è stato il primo talent italiano basato sul poker sportivo. Obiettivo de La Casa degli Assi è stato osservare come abilità e tecniche applicate nel poker sportivo si possano ritrovare nelle interazioni quotidiane, nella capacità di interpretare i comportamenti altrui e gestire le difficoltà di ogni giorno.

 All’interno della prestigiosa villa marocchina che ha ospitato il programma, i protagonisti si sono sfidati, oltre che attraverso il poker, anche per superare prove fisiche e di abilità coordinate dalla mental coach Silvia Pasqualetti e la sport trainer Mariella Pellegrino, mentre a perfezionare le loro abilità pokeristiche è stato il poker coach Alberto Russo. A vestire i panni del direttore della casa, invece, è stato il campione italiano di poker sportivo e Team Pro di PokerStars Luca Pagano.

La Casa degli Assi è stata anche una scuola di poker sportivo all’interno della quale i quindici inquilini hanno imparato a migliorare la propria tecnica e a interpretare meglio il gioco dell’avversario.

Daniele è riuscito ad arrivare fino in finale e a portare a casa il primo premio grazie solamente alla sua tenacia e aIla sua abilità al tavolo verde. Il suo sogno ora, dopo essere stato al tavolo con campioni come Luca Pagano e Pier Paolo Fabretti, è quello di poter sfidare un suo mito, l’ex calciatore brasiliano Ronaldo, il “Fenomeno”, appassionato giocatore con i colori del Team PokerStars SportStars.

Per info: www.lacasadegliassi.it

IN ARRIVO “LA CASA DEGLI ASSI”: IL PRIMO REALITY SUL POKER SPORTIVO

IN ARRIVO "LA CASA DEGLI ASSI": IL PRIMO REALITY SUL POKER SPORTIVO

La Casa degli assiMagnolia presenta il nuovo format dedicato al popolare gioco di abilità, in onda sulle reti mediaset dal 23 aprile. 

12 protagonisti, 4 settimane di tempo, 50.000€ in gettoni d’oro in palio e una passione comune: il poker sportivo. Dal 23 aprile parte il reality show La Casa degli Assi. Il programma, prodotto sulla base di un format  originale di Pokerstars.it e realizzato da Magnolia, è il primo reality italiano che ha come protagonista il poker sportivo. Un esperimento che ha già riscosso un grande successo nella versione francese, La Maison Du Bluff giunta ormai alla quarta edizione.

NON SOLO REALITY

I primi a entrare ne La Casa degli Assi saranno i 12 protagonisti del reality show, ospiti di una villa in Marocco, all’interno della quale saranno seguiti da 14 telecamere in ogni momento della giornata. Sarà l’occasione per osservare come abilità e tecniche applicate nel poker sportivo si possano ritrovare nelle interazioni quotidiane, nella capacità di interpretare i comportamenti altrui e gestire le difficoltà di ogni giorno. Per questo motivo i protagonisti  non si sfideranno soltanto nel dimostrare la propria abilità al tavolo verde, ma dovranno anche superare prove fisiche e di abilità che si svolgeranno all’interno e al di fuori della villa. Nessun televoto: saranno il successo e la bravura dei partecipanti a decretare chi si aggiudicherà il premio finale, trasformando il format in un inedito ibrido tra reality e talent show.

A vestire i panni del direttore de La Casa degli Assi ci sarà il campione italiano di poker sportivo  Luca Pagano.

LE REGOLE DELLA CASA

Una volta entrati nella Casa, i protagonisti del reality show avranno a disposizione 15.000 chips e potranno restare in gara fino a quando non avranno terminato il loro budget, che potrà essere incrementato grazie a diverse sfide che si svolgeranno durante la settimana. Il chipleader (cioè il partecipante con più gettoni) potrà godere di diversi privilegi, che verranno svelati nel corso del programma, mentre quello con meno gettoni sarà penalizzato nello svolgimento di varie attività. La Casa degli Assi sarà anche una scuola di poker sportivo con lo scopo di permettere ai protagonisti di migliorare il proprio gioco grazie alle lezioni e ai consigli dei professionisti, per dimostrare che la bravura nel poker sportivo è frutto di impegno, intelligenza e tanto allenamento.

PER PARTECIPARE

Due sono le modalità per entrare ne La Casa degli Assi: i casting, che si terranno a Milano dal 7 al 9 marzo e a Roma dal 21 al 23 marzo, o i tornei di qualificazione gratuiti, prima della messa in onda del reality show, che consentiranno di accedere alla finalissima ed al relativo casting finale. Tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione possono essere consultate sul sito ufficiale del programma.

OGNI SETTIMANA UN NUOVO GIOCATORE ENTRA NELLA CASA

Ogni settimana 6 protagonisti del reality show si sfideranno in una partita di poker sportivo che determinerà chi dovrà abbandonare la Casa. Ma la novità del format sta nel fatto che sarà possibile per chiunque prendere il posto degli eliminati. Durante le  riprese e la messa in onda del reality show, 5 nuovi protagonisti potranno entrare nella villa grazie ai tornei online che daranno accesso ad un casting finale.

TV E SOCIAL NETWORK

La Casa degli Assi andrà in onda su Italia 2 a partire da mercoledì 23 aprile, ma già dalla settimana precedente verranno trasmesse delle puntate speciali sui casting.

Tutte le novità dall’interno della Casa saranno comunicate dalla pagina Facebook LaCasaDegli Assi, su Twitter tramite il profilo ufficiale @LaCasadegliAssi e hashtag #CasaDegliAssi.  

Sul sito ufficiale del programma www.lacasadegliassi.it saranno disponibili tutte le informazioni sul format e una sezione contenente gli show, le partite e le lezioni di poker sportivo.

Per maggiori informazioni: www.lacasadegliassi.it

ITALIAN POKER TOUR: AL VIA LA SESTA STAGIONE

ITALIAN POKER TOUR: AL VIA LA SESTA STAGIONE

italian-poker-tourL’IPT6 parte il 16 gennaio da Nova Gorica, seguiranno seconda e terza tappa il 27 febbraio a Saint Vincent e il 10 aprile a Sanremo.

Dopo il Grand Final di Saint Vincent, che lo scorso dicembre aveva chiuso una quinta stagione entusiasmante, l’Italian Poker Tour si prepara nuovamente a dare spettacolo. Il torneo di poker live organizzato da PokerStars.it, in collaborazione con Pagano Events, ha annunciato le prime tre tappe della Season 6. Confermata la formula Accumulator sia per il Main Event che per il Mini IPT, come nelle ultime 3 tappe della scorsa stagione.

PRIMA TAPPA A NOVA GORICA

I tavoli verdi del Casinò Perla inaugureranno l’IPT6 dal 16 al 21 gennaio. Prima del Main Event da €700, l’11 gennaio avrà inizio il Mini IPT da €300 e numerosi tornei fra satelliti e Side Event. Anche nella Season 6 i giocatori avranno la possibilità di raccogliere più fiches possibili grazie ai Day 1 multipli (a Nova Gorica ci saranno due Day 1 nel Mini IPT e tre Day 1 nell’IPT) previsti dalla formula Accumulator.

LE ALTRE TAPPE DELL’IPT 6

Dal 27 febbraio al 4 marzo l’Italian Poker Tour sarà al Casinò de la Vallée di Saint Vincent per la seconda tappa. Il 10 aprile, invece, sarà il Casinò Municipale di Sanremo lo scenario del terzo appuntamento, che terminerà proprio il giorno in cui la stessa location ospiterà la settima e penultima tappa del PokerStars European Poker Tour, il 14 aprile 2014.

Il calendario completo e il programma della sesta stagione dell’Italian Poker Tour sono disponibili all’indirizzo: http://www.pokerstarsipt.it/tournaments/.

NETELLER SPONSOR ANCHE PER L’IPT SEASON 6

Per il secondo anno consecutivo Optimal Payments, una tra le societa’ di pagamento online più accreditate al mondo, che gestisce il borsellino elettronico di NETELLER, è sponsor ufficiale dell’Italian Poker Tour. Nell’arco della stagione 5, attraverso le attività promosse da NETELLER durante gli eventi live, sono stati distribuiti oltre 15.000€ ai 10 giocatori che hanno aperto e attivato un conto durante una delle tappe. Le attività in programma per il 2014 sono molteplici e ne sarà dato l’annuncio a breve.

Lorenzo Pellegrino, Executive Vice President Digital Business Development di Optimal Payments, dichiara: “Siamo orgogliosi di fare nuovamente squadra con PokerStars & Pagano Events per il lancio della stagione 6 dell’IPT. Il mercato italiano per NETELLER è in continua espansione e l’IPT di PokerStars e PaganoEvents ci ha permesso di accelerare la crescita facendoci incontrare e registrare nuovi giocatori durante tutti i tornei del Tour. Siamo più che mai fiduciosi che nel 2014 continueremo ad incrementare il nostro market share in Italia.”

Luca Pagano, Team Pro PokerStars, organizzatore dell’IPT con Pagano Events, commenta: “La conferma di NETELLER come Official Payment Provider Sponsor è per noi motivo d’orgoglio, ma è soprattutto un segnale importante per i giocatori italiani –NETELLER,infatti, è sempre più la piattaforma di pagamento di riferimento per il gioco in Italia, garantendo massima professionalità e sicurezza a tutti i players.”

LA SCORSA EDIZIONE

L’Italian Poker Tour 5 è giunto alla conclusione solo poche settimane fa, quando uno strepitoso Domenico Drammis è riuscito a dominare il Grand Final di Saint Vincent portandosi a casa i €130.000 della prima moneta e il primato nella Leaderboard IPT che gli ha garantito la sponsorizzazione targata PokerStars.it per la nuova stagione. Si chiude così una Season 5 da record, con un montepremi complessivo da €2.389.723 e 7.201 entries in totale tra iscritti a IPT e Mini IPT.

SATELLITI DI QUALIFICAZIONE LIVE E ONLINE

È possibile accedere al Main Event dell’Italian Poker Tour tramite i tornei di qualificazione presso il Casinò Perla, il primo dei quali avrà luogo l’11 gennaio. Fra i satelliti in calendario ci sono i Supersat da €120, gli IPT Satellite Unlimited Rebuys da €70/€30 e un freeroll da 3 posti garantiti e €20 di buy-in, in programma il 15 gennaio alle 14:00. Sono aperte anche le qualificazioni online, su PokerStars.it, a partire da 0,50€ e 100 FPP.

STREAMING CARDS UP

Il final table del Main Event sarà trasmesso a carte scoperte il 21 gennaio alle 14:00 sulla Facebook social tab e su pokerstars.it/diretta. In telecronaca ci sarà la voce ufficiale di PokerStars, Alberto “grandealba” Russo, con il commento tecnico del Team PokerStars Pro. Su PokerStars.it, durante la diretta, sarà giocato anche il freeroll IPTlive da €500, la cui password verrà comunicata nel corso della telecronaca.

 BLOG, MULTIMEDIA E SOCIAL

Tutte le foto dell’Italian Poker Tour saranno disponibili sul canale ufficiale Flickr di PokerStars.it, i video dei protagonisti sul nuovo canale YouTube di PokerStars. Gli aggiornamenti saranno pubblicati su PokerStarsBlog e sui canali ufficiali Facebook: facebook.com/PokerStarsItalia, Google Plus plus.google.com/+PokerStarsIT e Twitter: @PokerStarsItaly, tramite hashtag #IPTlive.

Per maggiori informazioni: http://www.pokerstarsipt.it/

ITALIAN POKER TOUR 5: GRAND FINAL A SAINT VINCENT

ITALIAN POKER TOUR 5: GRAND FINAL A SAINT VINCENT

ipt-accumulator-headerIl Casinò de la Valleè ospiterà la tappa conclusiva dell’IPT5 dove sarà proclamato anche il vincitore della leaderboard che mette in palio una sponsorizzazione per la prossima stagione

L’affascinante location valdostana di Saint Vincent sarà teatro dell’ultima tappa dell’IPT5, organizzata da PokerStars.it in collaborazione con Pagano Events. Il Gran Final di Saint Vincent chiuderà una stagione che ha messo in palio quasi 2 milioni di euro solo nei Main Event delle quattro tappe disputate finora. Un programma ricco di side event a partire da €70 di buy-in, oltre al freeroll per il Main Event IPT, con 3 posti garantiti in palio, che inizierà mercoledì 27 novembre.

MINI IPT E MAIN EVENT

Si partirà con il Mini IPT Accumulator, dal 23 al 28 novembre, con tre Day1 e buy-in da €200 per ogni giornata. Stessa modalità anche per il Main Event da €700, in programma dal 28 novembre al 3 dicembre. Numerose le presenze già confermate, tra cui i membri del Team PokerStars Pro Luca Pagano, Dario Minieri e Pier Paolo Fabretti. Per conoscere tutti gli altri tornei in programma è possibile consultare il calendario ufficiale degli eventi sul sito dell’Italian Poker Tour.

IPT LEADERBOARD

Luci puntate sulla chiusura della Leaderboard IPT, la speciale classifica che premia i migliori giocatori della stagione. A Saint Vincent conosceremo il nome del vincitore, il quale otterrà una sponsorizzazione per il prossimo Italian Poker Tour 6. Attualmente in testa alla classifica i 5 protagonisti di questa edizione: Dario Sammartino, Andrea Benelli, Antonio Bernaudo, Maurizio Musso e Ivan Gabrielli, a pochissimi punti di distanza l’un l’altro.

ULTIMI GIORNI DI QUALIFICAZIONE

Su PokerStars.it è già iniziata la corsa per qualificarsi all’IPT di Saint Vincent con tornei a partire da soli €0,50 o 100FPPdisponibili fino al 24 novembre.

PROMOZIONI

Anche a Saint Vincent Last Long Player” riserva ai giocatori con patch Neteller due premi da €700 e €1.000 per il miglior piazzato di Mini IPT e Main Event. Sconto di €10 sul buy-in per chi si iscriverà attraverso il sito di Pagano Events tramite Netellerinfine Pagano Events metterà a disposizione uno sconto sulla prenotazione per chi parteciperà a tutti e tre i Day1 del Main Event e pernotterà all’Hotel Billia di Saint Vincent.

BLOG, MULTIMEDIA E SOCIAL

Tutte le foto dell’Italian Poker Tour sono disponibili sul canale ufficiale Flickr di PokerStars.it, e i video dei protagonisti sulnuovo canale YouTube di PokerStars. Il report della tappa sarà disponibile su PokerStarsBlog, e gli aggiornamenti tramite i canali social Facebook: facebook.com/PokerStarsItalia e Twitter: @PokerStarsItaly tramite hashtag #IPTlive.

STREAMING CARDS UP

Il final table verrà trasmesso in web streaming a carte scoperte martedì 3 dicembre alle ore 14.00 sulla paginawww.PokerStars.it/diretta e sulla nuova social tab interattiva di Facebook (http://psta.rs/DirettaLive) con il commento di Alberto “grandealba” Russo e del Team PokerStars.

Per maggiori informazioni: http://www.pokerstarsipt.it/

Pokerstars Ept 10 Londra: lo svedese Robin Ylitalo si aggiudica il main event per £ 560.980

Pokerstars Ept 10 Londra: lo svedese Robin Ylitalo si aggiudica il main event per £ 560.980

NEIL7565_EPT10LON_Robin_Ylitalo_Neil StoddartOttima l’Italia con Luca Pagano 7° nell’High Roller, Davide Suriano primo nell’Heads Up,

6° Bonavena nell’HR UKIPT ed il doppio itm di Dario Sammartino 5° allo UKIPT e 51° nel Main

La seconda tappa della Stagione 10 del PokerStars European Poker Tour si è conclusa sabato notte al Grand Connaught Rooms di Londra con la vittoria dello svedese Robin Ylitalo, che porta a casa la picca e una prima moneta da £560.980.

IL TRIONFO DI YLITALOIl Main Event da £5.250 ha fatto registrare 604 iscritti, per un montepremi totale di £2.929.400. Il ventisettenne svedese di Gothenmberg Robin Ylitalo, già finalista all’EPT8 di Campione, ha superato in heads up il greco Georgios Karakousis (£349.200) aggiudicandosi la prima moneta da £560.980 e uno stupendo orologio SLYDE, sponsor ufficiale dell’EPT10. E’ stato incredibile vincere questo torneo” ha raccontato Ylitalo subito dopo la vittoria “Ho sempre pensato di potercela fare, era il mio più grande sogno da molto tempo”. Sul terzo gradino del podio sale l’inglese Leo McLean con £249.850 dopo un’incredibile rimonta da short stack.

Questo il payout completo del final table:

1) Robin Ylitalo                    £560.980

2) Georgios Karakousis         £349.200

3) Leo McClean                     £249.850

4) Ludovic Geilich                  £193.340

5) Jeff Rossiter                      £152.320

6) Stefan Vagner                    £119.225

7) Jan Olav Sjavik                 £88.175

8) Kully Sidhu                         £60.640

GLI ITALIANI A LONDRASono 18 gli azzurri (3% del field) che hanno preso parte al Main Event di Londra, tra questi i portacolori del Team PokerStars Pro Dario Minieri e Luca Pagano. Il migliore degli italiani è stato il campano Dario Sammartino, campione dell’IPT High Roller Grand Final, che ha raggiunto il tavolo finale nel primo dei tornei in programma, il Main Event dello UKIPT, ed è stato l’unico ITM tricolore nell’avventura inglese al Main Event con un 51° posto per una moneta da £11.425.

LUCA PAGANO SETTIMO NELL’HIGH ROLLERLuca Pagano, leader della speciale classifica EPT (grazie al record di 7 final table e 20 volte a premio in 9 stagioni), si è reso protagonista di un’altra magnifica prestazione, aggiudicandosi la settima posizione nell’High Roller per un premio da £60.930.

SURIANO CONQUISTA L’HEADS UPSi tinge di azzurro l’Heads Up NL Hold’em da £1.100, grazie alla vittoria di Davide Suriano che ha sconfitto in finale il canadese Tai Loi Yuen. Il grinder pugliese è riuscito ad avere la meglio su un field iniziale di 32 giocatori, tra cui anche il temibile Phil Hellmuth, vincitore in questa stessa trasferta dell’evento “Chinese Poker”.

A ROBBIE BULL L’UKIPTIl ventunenne scozzese Robbie Bull vince il Main Event del PokerStars UK and Ireland Poker Tour da £1.100 di buy-in e porta a casa £113.405. Bull si è imposto su un field iniziale di 747 giocatori battendo l’inglese Ian Simpson in heads-up, dopo un final table che ha visto protagonista Dario Sammartino, piazzatosi al quinto posto per una moneta di £35.360.

La Team PokerStars Pro Vanessa Selbst vince invece i £67.499 dell’High Roller UKIPT da £2.200, sesto posto per Salvatore Bonavena (£17,650), unico italiano ad aver conquistato un titolo EPT.

SUPER HIGH ROLLER – Un podio tutto tedesco per il primo Super High Roller da £50.000 a Londra, che ha visto 57 player contendersi un prizepool complessivo di £2.736.855. Il final table ha premiato Martin Finger, già vincitore dell’EPT8 di Praga e di un braccialetto alle WSOP di quest’anno, con una prima moneta da £821.000. Secondo Tobias Reinkemeier, che aveva trionfato durante il Grand Final della stagione 6 dell’EPT di Montecarlo, con £593.900 e, al terzo posto, Christoph Vogelsang con £383.200.

PROSSIMA TAPPA EPT A PRAGAL’8 dicembre si accenderanno le luci della Golden Prague Poker, la prestigiosa location dell’Hilton Prague Hotel che ospiterà il PokerStars European Poker Tour Poker Festival dall’8 al 18 dicembre. Ad inaugurare i tavoli verdi sarà, questa volta, l’Eureka Poker Tour, in programma dall’8 al 12 dicembre, con un Main Event da €1.100. La tappa di Praga della stagione 10 si preannuncia ricca e avvincente, con quasi 40 tornei in programma, ed il Main Event dell’EPT da €5.300 che partirà col Day1A il 12 dicembre.

Su PokerStars.it è possibile partecipare ai numerosi satelliti di qualificazione per questa terza tappa dell’EPT.

Per maggiori informazioni: http://www.europeanpokertour.com/it/tournaments/prague/.

DIRETTE LIVECon il webcast EPTLive migliaia di appassionati hanno potuto seguire la diretta degli eventi in programma all’EPT di Londra. I final table di Super High Roller e Main Event sono stati commentati in italiano a carte scoperte dalla voce ufficiale Alberto “grandealba” Russo insieme ai Team PokerStars Pro Pier Paolo Fabretti e Dario Minieri.

Lo streaming è stato trasmesso agli spettatori in più di 50 paesi e in 13 lingue, su http://www.pokerstars.it/diretta/, http://www.pokerstars.tv e sull’applicazione PokerStars TV.

BLOG E SOCIALTutto il report della tappa di Praga dell’EPT sarà disponibile su www.pokerstarsblog.it, e gli aggiornamenti tramite i canali social Facebook: facebook.com/PokerStarsItalia e Twitter: @PokerStarsItaly tramite hashtag #EPTlive.

Pokerstars European Poker Tour 10: a Barcellona trionfa Tom Middleton

Pokerstars European Poker Tour 10: a Barcellona trionfa Tom Middleton

Tom MiddletonNella prima tappa della nuova stagione EPT “hitthehole” vince quasi un milione di euro
11 italiani a premio, Luca Fiorini quarto per 328.000€

La prima tappa della Stagione 10 del PokerStars European Poker Tour si è conclusa sabato notte al Casinò de Barcelona con la vittoria al Main Event dell’inglese Tom Middleton, che porta a casa l’ambitissimo trofeo e una prima moneta da 942.000€.

IL TRIONFO DI “MIDDY” – Il Main Event da 5.300€ ha fatto registrare ben 1.234 iscritti, per un montepremi totale di 5.984.900€, diventando il torneo di poker giocato in Spagna più ricco di sempre.

Tom Middleton, noto come “Middy” ai suoi amici (tra cui il Team PokerStars Pro e Triple Crown Jake Cody) è un giocatore molto conosciuto online con il nickname “hitthehole”. La sua abilità non è passata inosservata al tavolo da gioco e il 26enne di Leeds, qualificato online su PokerStars e sempre chipleader già al termine di Day3 e Day4, ha conquistato il primo posto battendo in heads up il finlandese Kimmo Kurko (750.000€). Sul terzo gradino del podio, invece, sale il danese Kresten Nielsen con 440.500€.

Con questa vittoria Middleton supera i 2.000.000€ di vincite nei tornei live, e si aggiudica inoltre un fantastico orologio del brand svizzero di lusso Slyde, sponsor ufficiale dei Main Event EPT10.

Qui di seguito il payout completo del final table:

1) Tom Middleton               942.000€ * (deal)
2) Kimmo Kurko                      750.000€ * (deal)
3) Kresten Nielsen                 440.500€
4) Luca Fiorini                        328.000€
5) Pasi Sormunen                  253.000€
6) Benoit Gury                        188.000€
7) Eduard Bhaggoe                143.000€
8) Andreas Christoforu         102.430€
9) Alejandro Perez Torres     79.000€

GLI ITALIANI A BARCELLONA – Il 5% del field è stato italiano, ben 61 giocatori. Tra questi i portacolori del Team PokerStars Pro Dario Minieri e Luca Pagano, leader della speciale classifica EPT (grazie al record di 7 final table e 20 volte a premio in 9 stagioni) che proprio qui a Barcellona centrò il suo primo risultato di prestigio arrivando terzo nella prima stagione EPT. Migliore degli azzurri è stato Luca Fiorini, qualificato online su PokerStars.it con un satellite da 250€, protagonista di un incredibile torneo, unico italiano giunto al final table e quarto classificato con un premio di 328.000€.

Altri 10 italiani sono arrivati a premio a Barcellona: Mario Adinolfi (172°), Ferdinando Lo Cascio (164°) e Dario Amorello (162°) che vincono 8.680€, Alessandro Longobardi (130°) e Antonio Buonanno (121°) per un premio di 10.000€, Massimo Mosele (118°) e Massimo di Cicco (96°) con 11.350€ e Antonio Brando (90°) per una moneta da 12.700€. Sono usciti invece al Day4 Antonio Lacirignola e Francesco Del Foco rispettivamente al 57° e 58° posto con un premio da 14.960€.

LA SPAGNA DEI RECORD – L’Estrellas Poker Tour da 1.100€ di buy-in ha messo insieme un impressionante field di 1.798 giocatori, record assoluto per un torneo live fuori da Las Vegas. La vittoria è andata al tedesco Jahn Soenke che si è aggiudicato oltre 181.000€. Ottavo posto e 29.000€ per Alfonso Amendola, ultimo degli italiani ad abbandonare il torneo.

Record anche per l’High Roller da €10.000 di buy-in, con 180 entries per un montepremi che ha toccato quota €1.764.000. Prima moneta da €390.700 conquistata da Thomas Muhlocker dopo un appassionante heads up con il campione del Team Pro PokerStars Daniel Negreanu, runner-up per 263.800€ di premio.

Ottimi numeri anche per il Super High Roller da 50.000€ che ha visto 40 giocatori iscritti per un prizepool complessivo di 2.448.765€. Ad aggiudicarsi la prima moneta da 771.300€ è stato il russo Vitaly Lunkin che ha battuto in heads up l’americano Erik Seidel (557.100€). Terzo classificato Steve O’Dwyer, l’irlandese (nato negli USA), già vincitore dell’EPT 9 Grand Final, questa volta deve accontentarsi di un assegno da 355.100€.

IL FENOMENO RONALDO AL TAVOLO DA POKER – Nella tappa di Barcellona dell’EPT c’è stato spazio anche per salutare alcuni volti noti che hanno partecipato ai tornei in programma al Casinò de Barcelona. Uno su tutti, Ronaldo Luìs Nazario da Lima: l’ex pallone d’oro, che sarà presente al prossimo IPT di Sanremo del 24 ottobre, ha giocato con i colori di PokerStars un side event da 2.200€ Turbo e uno speciale sit and go, il “Phenomenon Table” freeroll (Mesa de “el Fenomeno”) con alcuni giocatori qualificati online e i player del Team PokerStars Pro Vanessa Selbst, Leo Margets, Andre Akkari, Bertrand “ElkY” Grospellier.

A vincere questo speciale evento è stata Vanessa Selbst, che ha donato in beneficenza i 5.000€ del premio finale. Tra gli altri volti noti presenti, i calciatori John Carew e Gerard Piquè.

PROSSIMA TAPPA EPT A LONDRA – Sarà la nuova sede di Grand Connaught Rooms di Covent Garden ad ospitare tra il 2 e il 12 ottobre il PokerStars European Poker Tour Poker Festival. La tappa di Londra della Stagione 10 si preannuncia davvero entusiasmante con tanti eventi in programma a partire dal Main Event da 5.250£, l’High Roller, l’European 8-Game Championship e, tra il 4 e il 6 Ottobre anche il Super High Roller da 50.000£ che vedrà la partecipazione di alcuni tra i migliori esponenti del Team PokerStars Pro come Daniel Negreanu, Bertrand ‘ElkY’ Grospellier e Eugene Katchalov.

La corsa per partecipare all’EPT di Londra, che rappresenta anche il Grand Final del PokerStars UK & Ireland Poker Tour, è già partita: su PokerStars.it è possibile partecipare ai numerosi satelliti di qualificazione per questa seconda tappa dell’EPT.
Per maggiori informazioni: http://www.europeanpokertour.com/it/tournaments/london/

DURACELL RICARICA LA STAGIONE 10 EPT – Grazie alla partnership con Duracell Powermat, che durerà per tutta la stagione, i player del PokerStars European Poker Tour hanno avuto la possibilità di caricare i propri smartphone e dispositivi portatili grazie all’installazione di alcuni hotspot wireless ai tavoli.

DIRETTE LIVE – Con il webcast EPTLive migliaia di appassionati hanno potuto seguire la diretta degli eventi in programma all’EPT di Barcellona, soprattutto i final table di Super High Roller e Main Event commentati in italiano a carte scoperte dalla voce ufficiale Alberto “grandealba” Russo accompagnato dai Team PokerStars Christian Favale e Pier Paolo Fabretti.

Lo streaming è stato trasmesso agli spettatori in più di 50 paesi e in 13 lingue, su http://www.pokerstars.it/diretta/, http://www.pokerstars.tv e sull’applicazione PokerStars TV.

BLOG E SOCIAL – Tutto il report della tappa di Londra dell’EPT sarà disponibile su www.pokerstarsblog.it, e gli aggiornamenti tramite i canali social Facebook: facebook.com/PokerStarsItalia e Twitter: @PokerStarsItaly tramite hashtag  #EPTlive.

Italian Poker Tour 5, la seconda tappa a Sanremo

Italian Poker Tour 5, la seconda tappa a Sanremo

picca3

Torna il grande poker in riviera: dal 20 al 29 luglio il Casinò di Sanremo ospiterà più di 20 tornei di Hold’em, già disponibili i satelliti su PokerStars.it a partire da 0,50€

Il Casinò Municipale di Sanremo ospiterà la seconda tappa della quinta stagione dell’Italian Poker Tour. Il circuito di poker live più importante d’Italia, targato PokerStars.it in collaborazione con Pagano Events, organizza dal 20 al 25 luglio il Mini IPT, proposto ancora una volta con la formula “Accumulator”, mentre dal 25 al 29 luglio si giocherà l’IPT Main Event e numerosi side che attirerranno i più grandi giocatori italiani ed internazionali.

IL MAIN EVENT – Il torneo più ambito dai player sarà come sempre il Main Event da 2.200€ di buy-in. Preceduto da 6 tornei satellite di qualificazione in programma dal 22 al 24 luglio presso il Casinò Municipale di Sanremo, l’evento prenderà il via giovedì 25 luglio, per terminare lunedì 29 con il final table trasmesso in streaming a carte scoperte. L’IPT Main Event sarà un’occasione imperdibile per i partecipanti, i quali avranno la possibilità di sfidarsi per un montepremi da sogno e di sedere allo stesso tavolo con i numerosi professionisti presenti, tra cui i membri del Team PokerStars che hanno già confermato la partecipazione Luca Pagano, Dario Minieri, Pier Paolo Fabretti, Christian Favale e Giada Fang.

LA SCORSA EDIZIONE – La prima tappa della quinta stagione di Italian Poker Tour si è giocata presso la sala “Giochi del Titano” a San Marino e ha visto la vittoria di Antonio Bernaudo che ha conquistato una moneta di 65.580€ battendo in un emozionante heads up il noto professionista Gianluca Trebbi. Solo il mese prima, a maggio, Sanremo aveva ospitato il Grand Final della quarta stagione IPT, dove erano arrivati ben 428 giocatori a contendersi la picca e il montepremi di 856.000 €, numeri che rendono ancora più grande l’attesa per questa tappa.

OLTRE 20 TORNEI – Il palinsesto entra nel vivo il 20 luglio alle 14.00 con lo start del Mini IPT Day1A per un buy-in di 200€. Confermata la formula “Accumulator”, che consente ai giocatori di decidere se giocare 1, 2 o 3 Day1 (A, B, C), e di utilizzare la somma delle chip accumulate al termine di ogni giornata come stack iniziale per il Day2.

Durante l’IPT saranno giocati più di 20 tornei oltre al Main Event, fra questi l’Omaha Free Reloaded da 440€ (25 luglio), il Side Event da 1.100€ Multi Re-Entry (27 luglio), e tanti altri eventi dal buy-in accessibile come il consueto Ladies Event da 50€ (25 luglio), il Bounty Turbo da 220€ (27 luglio) e il Win The Botton 220€ (28 luglio).

ULTIMI GIORNI DI QUALIFICAZIONE – La corsa per Sanremo è già iniziata. Su PokerStars.it sono partiti numerosi tornei che permetteranno ai giocatori di potersi aggiudicare online un posto per l’IPT attraverso i satelliti disponibili sulla poker room a partire da 0,50€ e 100FPP.

NETELLER SI FA IN TRE – Anche a Sanremo ci saranno premi “speciali” messi in palio da Neteller, sponsor ufficiale dell’IPT, per i giocatori che parteciperanno agli eventi principali.

Tra i player in possesso di un account Neteller o che lo attiveranno in occasione del torneo, e indosseranno la patch Neteller, il miglior piazzato nel Mini IPT riceverà un premio di €1.000, mentre il miglior giocatore del Main Event riceverà un buy-in per l’IPT successivo (valore €2.200).

Infine, tutti i giocatori che si iscriveranno al Mini IPT attraverso il sito Pagano Events utilizzando Neteller come metodo di pagamento, otterranno uno sconto di 10€ sul buy-in.

POKERSTARSBLOG E STREAMING CARDS UP – Il torneo potrà essere seguito in tempo reale su PokerStarsBlog.it. Il Final Table sarà trasmesso in differita a carte scoperte sulla pagina www.PokerStars.it/diretta. Gli spettatori potranno interagire direttamente su Twitter: @PokerStarsItaly utilizzando l’hashtag #IPTlive dove sarà disponibile anche il blog live dei giocatori.

Per maggiori informazioni: http://www.pokerstarsipt.it/