Skip to main content

“My Trastevere” si svela e l’Arte diventa “Democratica”

"My Trastevere" si svela e l'Arte diventa "Democratica"

Dopo i blitz nella capitale, il progetto culturale romano prende forma e presenta il suo programma. Beppe Madaudo, primo ospite di una lunga serie di appuntamenti, presenta le sue “Porzioni d’Arte”.

Marco Alfieri e Beppe Madaudo

Roma, 17 novembre 2010 – Offrire momenti di aggregazione alternativi alla movida fine a se stessa e “riportare la cultura tra la gente”. E’ la filosofia di “My Trastevere”, il progetto culturale che da settimane invade le strade della capitale con attività virali sul territorio e che oggi ha rivelato la sua natura all’interno dello Spazio Moody, nuova Factory trasteverina che per tutto l’anno ospiterà l’associazione culturale e le sue iniziative. (altro…)