Skip to main content

EasyPol: arriva l’app “salva tempo” che rende istantanei i pagamenti online di multe e tributi.

News - 10 Gennaio 2020

Non solo multe e tributi. Quote associative, tari, tasi, ticket Asl, bollo auto,
ordini professionali, tasse universitarie e tutte le altre tipologie di avvisi PagoPA potranno essere pagati sempre e ovunque, anche senza registrazione.

EasyPol: arriva l’app “salva tempo” che rende istantanei i pagamenti online di multe e tributi. 1

Quattrocento ore ogni anno. Sedici giorni sprecati in coda davanti allo sportello di poste, Asl, ricevitorie o in banca. Un italiano di 55 anni ne trascorre circa 2,5 aspettando il proprio turno. E la situazione non sembra migliorare nel tempo. 

Recarsi presso gli sportelli fisici o vagare mattinate intere per uffici è un autentico disagio, uno stress per l’85% degli italiani. Ogni minuto speso in fila viene sottratto ad altre attività: lavoro, tempo libero, famiglia. E’ proprio per semplificare la vita ai cittadini e restituire loro il tempo perduto che nasce EasyPol.

COS’È EASYPOL

EasyPol è una mobile-app che unisce in modo facile e veloce due strumenti indispensabili per il pagamento istantaneo di avvisi PagoPA: lo smartphone e la carta di credito. Con EasyPol è possibile effettuare il pagamento di multe, tributi, quote associative, tari, tasi, ticket Asl, bollo auto, ordini professionali, tasse universitarie e tutte le altre tipologie di avvisi PagoPA. In qualsiasi momento e da qualsiasi luogo, anche senza registrazione, tramite carte di creditocarte di debitocarte prepagate.

Il pagamento viene effettuato grazie alla tecnologia di Nexi, il player di riferimento in Italia sui pagamenti digitali, che gestisce la transazione e ne assicura l’andamento a buon fine: la PayTech delle Banche garantisce anche la massima sicurezza della transazione.   

COME NASCE L’IDEA

“Possibile che non esista il modo per pagare le multe seduto comodamente da casa?” si chiede Matteo Preziotti, CEO e Co-founder di EasyPol, nel 2017. Nei giorni successivi raduna i suoi compagni d’avventura Valerio Pugliese e Gianluca Ventola - oggi rispettivamente Chief Operating Officer e Chief Financial Officer di EasyPol - e presenta loro un faldone contenente multe da pagare, una bozza dell’idea di progetto e qualche dato reperito in rete. 

Il potenziale dell’idea, che ha trovato la sua naturale evoluzione nell’app EasyPol, mira a colmare il sostanziale ritardo, in termini di transazioni digitali per abitante, in Italia: attualmente sono 1/5 di quelle registrate in UK e un 1/3 di quelle realizzate in Germania – racconta Matteo Preziotti, CEO e Co-founder di EasyPol - Dai primi 30 giorni di test sul mercato sono già emersi dati positivi e incoraggianti, ovvero un incremento settimanale degli utenti attivi sull’app del 47% e un incremento del numero di pagamenti PagoPA settimanali del 30%. Con EasyPol contiamo di riuscire da un lato a offrire un servizio innovativo, facile, veloce e sicuro e dall’altro di accrescere la competitività del Paese per ridurre il gap con il resto dell'Europa”.

SCATTA E PAGA

EasyPol permette pagamenti sicuri e veloci, in tempi ridotti, attraverso due semplici passaggi: scatta e paga. É sufficiente scattare una foto al QR code dell’avviso e procedere al pagamento in maniera immediata, anche senza registrazione. Tra le funzionalità dell’app c’è l’archiviazione automatica delle ricevute dei pagamenti in una cartella digitale – che punta ad abbattere il consumo di carta - e il reminder per i pagamenti in scadenza che, una volta attivato, consente all’app l’invio di notifiche push a ridosso della data.

“Siamo molto soddisfatti della collaborazione con EasyPol perché è perfettamente in linea con la nostra mission: rendere ogni pagamento digitale perché più comodo, più veloce e più sicuro commenta Domenico Arena, Responsabile Sales & Partnership Digital Banking Solution di Nexi Questa partnership è un altro passo importante nel percorso di crescita di Nexi e, attraverso la digitalizzazione dei pagamenti verso la Pubblica Amministrazione, può concorrere ad aumentare la penetrazione di digital payments nel nostro Paese, oggi al 26% contro una media Europea del 45%”.

bollettiniEasyPolmulteNexipagamenti digitaliPagoPaqrcode

altrenews

Human Plus. La regata del XII Spencer Day
Qui in Spencer & Lewis crediamo nello Human Plus e costruiamo il…
Scopri di più
Kozel arriva in Italia:
Tradizione, ospitalità e collaborazione i valori di Kozel La birra ceca più…
Scopri di più