Skip to main content

All’Ept 100 dei record trionfa Andre Lettau che si aggiudica il titolo e €794.058

Non categorizzato - 28 Agosto 2014

Andre_Lettau_vincitore EPTBarcellona_Neil StoddartOttimo quarto posto per Andrea Dato che torna a Roma con €362.000.

A Barcellona migliaia di giocatori hanno scritto una pagina importante della storia del poker.

È terminato con la vittoria di Andre Lettau il Main Event della storica tappa numero 100, la prima della Season 11 del PokerStars EPT, il circuito di poker live più ricco e prestigioso del vecchio continente. Il giocatore tedesco ha sconfitto in heads-up lo statunitense Sam Phillips aggiudicandosi  l’#EPT100 di Barcellona. Al tedesco, dopo un deal a tre, vanno un assegno da €794.058, il trofeo e un prezioso orologio Slyde. Al secondo classificato, invece, a lungo dominatore del final table, va il premio più ricco da €1.021.275. Niente da fare, infine, per il romano Andrea Dato che è riuscito ad arrivare fino al quarto posto per un premio da €362.000.

Questo il payout completo:

  1. Andre LettauGermania, €794.058
  2. Sam Phillips, USA, €1.021.275
  3. Hossein Ensan, Germania, Live satellite winner, €652.667
  4. Andrea Dato, Italia, € 362.000
  5. Andrey Shatilov, Russia, € 286.600
  6. Kiryl Radzivonau, Bielorussia, PokerStars player, € 224.500
  7. Ji Zhang, Germania, €171.600
  8. Slaven Popov, Bulgaria, PokerStars player, € 121.300

LO SPETTACOLO E I RECORD DI ISCRITTI

È stato uno spettacolo grandioso quello organizzato da PokerStars per celebrare lo storico traguardo: 48 gli eventi che si sono tenuti tra il 16 e il 27 agosto all’interno del Casinò della città catalana, accompagnati da numerose attività che hanno coinvolto i giocatori in diverse location, dai tour della città in auto o in moto d’acqua, agli eventi live con i giocatori del PokerStars team Pro o al party di benvenuto che ha visto come protagonista il Dj Roger Sanchez. Uno spettacolo a 360° che ha attirato a Barcellona migliaia di giocatori che hanno consentito di battere diversi record. Troviamo sotto alcuni dei numeri:

  • Il più grande Main Event EPT (PCA escluso): 1.496 giocatori iscritti;
  • Il più grande Super High Roller EPT: 77 iscrizioni totali (58 uniques, 19 re-entries);
  • Il più grande High Roller EPT: 393 iscrizioni totali (295 uniques e 98 re-entries);
  • Il più grande torneo freezout di PokerStars, grazie ai 2.560 iscritti dell’Estrellas Poker Tour Main Event;
  • Il più alto numero di giocatori premiati in un Main Event EPT: 239.

GLI ITALIANI ALL’ #EPT100

Oltre alla fantastica prestazione del romano Andrea Dato, vanno segnalati gli ottimi risultati di Umberto Vitagliano uscito dal Main Event al 30esimo posto con un premio da €28.500 e di Sveva Libralesso e Mauro Mancin, che hanno chiuso rispettivamente in 82esima e 73esima posizione tornando a casa con €13.900. Torna a casa con un assegno da €48.000 Giuliano Bendinelli, secondo nell’Ept Turbo Bounty da €2.150. Ennesima doppietta, inoltre, quella fatta registrare da Mustapha Kanit, nono nel Super High Roller per un premio da €105.455 e 35° nell’High Roller per €22.700. Insieme a lui, a premio anche Rocco Palumbo, 31° (€26.600), Salvatore Bonavena, 45° (€18.900) e un ottimo Dario Sammartino che ha terminato il torneo al quindicesimo posto per un premio da €46.600.

GRANDE SPETTACOLO E RECORD ANCHE NEI SIDE EVENT

Una delle grandi attrazioni per i migliori giocatori del mondo di questo #EPT100 sono stati i numerosi eventi in programma, a partire dal Main Event dell’Estrellas Poker Tour: i 2.560 iscritti hanno generato un montepremi di 2,4 milioni di euro, ed è stato l’argentino Matias Ruzzi ad aggiudicarsi il trofeo e un assegno da €198.555 sul russo Vladislav Donchev che, grazie ad un deal a quattro, si è aggiudicato ben €278.500. Record di iscritti anche nel €10.000 High Roller, dove il montepremi è lievitato fino a  €3.851.400, per una prima moneta da €747.200 guadagnata da Ihar Soika, che ha sconfitto in heads up Jason Mercier. Ottima infine la prestazione di Oliver Busquet al Super High Roller da €50.000, che riesce a battere il pupillo Daniel Colman, e porta a casa €896.434 a seguito di un deal con il connazionale.

IL CIRCUTO EPT SI SPOSTA A LONDRA PER LA SECONDA TAPPA 

Sarà il Grand Connaught Rooms di Covent Garden, nel cuore di Londra, ad ospitare la seconda tappa del PokerStars European Poker Tour Season 11. Dall'8 al 18 ottobre i più grandi giocatori del circuito si ritroveranno in Inghilterra, in concomitanza con l’UKIPT, il circuito di poker più prestigioso in Inghilterra e Irlanda, il cui Main Event da £700 + £70 è previsto dall’8 al 12 ottobre. Sono 46 gli eventi in programma con il Main Event EPT da £4.000 + £250 che inizierà domenica 12 per terminare sabato 18 ottobre e numerosi altri tornei tra cui l’UKIPT High Roller da £2.000 + £200 (11-12 ottobre), l’EPT High Roller da £10.000 + £300 (16-18 ottobre) e decine di tornei satellite con buy in più contenuti a partire da £150 + £15.

STREAMING

Anche per la tappa inaugurale della stagione 11 dell’EPT, PokerStars ha predisposto la copertura del Super High Roller e del Main Event, che sono stati trasmessi, con il commento in italiano dal 19 al 27 Agosto, sulla Facebook social tab e su pokerstars.it/diretta, oltre che su http://www.pokerstars.tv e sull’applicazione PokerStars TV. I tavoli finali del Super High Roller (20 agosto) e del Main Event (27 agosto) invece, sono stati trasmessi a carte scoperte, con il commento di Alberto “grandealba” Russo, Andrea “Topkapias” Borea e Antonio “Crazysalsero” Graziano.

BLOG, MULTIMEDIA E SOCIAL

Le foto del poker festival di Barcellona sono disponibili sul canale ufficiale Flickr di PokerStars.it, Il resoconto e i momenti salienti EPT sono disponibili su PokerStarsBlog o sui profili social Facebook facebook.com/PokerStarsItalia, Google Plus plus.google.com/+PokerStarsIT e Twitter @PokerStarsItaly tramite hashtag #EPTlive.

Andre LettaubarcellonaEPTpokerPokerStars

altrenews

Human Plus. La regata del XII Spencer Day
Qui in Spencer & Lewis crediamo nello Human Plus e costruiamo il…
Scopri di più
Kozel arriva in Italia:
Tradizione, ospitalità e collaborazione i valori di Kozel La birra ceca più…
Scopri di più