Skip to main content

Expo 2015, Olimpia Agency una partnership per l’innovazione nell’agroalimentare

Non categorizzato - 9 Luglio 2013

Olimpia Agency Expo 2015L’agenzia di sottoscrizione ufficializza il suo sostegno a cinque progetti per l’innovazione tecnologica in Puglia del valore di 43 milioni di euro. I risultati saranno diffusi nel 2015 all’Esposizione Universale (Expo 2015)

Dare il via a cinque grandi progetti per l’innovazione tecnologica in ambito agroalimentare, del valore complessivo di 43 milioni di euro parzialmente finanziati dal Miur e in grado di coivolgere le 4 università pubbliche della Puglia e una rete di oltre 60 imprese dell’agroalimentare pugliese. E’ questo l’obiettivo della partnership strategica raggiunta dall’agenzia di sottoscrizione Olimpia Agency e il Distretto Agroalimentare Regionale (D.A.Re. Puglia), la società consortile pugliese che gestirà la ricerca.

Sicurezza alimentare, packaging innovativo, processi di produzione ecosostenibili, validazione di alimenti funzionali. Sono solo alcuni dei temi che lo staff di D.A.Re. Puglia punta a sviluppare entro il 2015, quando i risultati, di grande prospettiva per l’intero comparto, saranno presentati all’Expo 2015 di Milano, organizzato proprio attorno al tema dell’innovazione nel settore alimentare.

I progetti, tutti e cinque classificati per la Puglia nelle prime sette posizioni della graduatoria emanata nel 2012 dal Ministero dell’Istruzione, dell'Università e della Ricerca saranno finanziati per 34 milioni di euro dal Miur. Ben il 50% dei fondi saranno erogati in anticipo, in virtù della partnership con Olimpia Agency che prevede polizze cauzioni del valore totale di 17 milioni di euro.

Si tratta dei cinque migliori progetti in quest’ambito e siamo onorati di sostenere una società giovane e di valore – ha spiegato Alessandro Di Virgilio, amministratore unico di Olimpia Agency Segno che il nostro paese è ancora in grado di innovare e crescere. Il sostegno alle idee e al lavoro di società d’eccellenza nel settore della ricerca e dello sviluppo è uno dei valori fondanti del nostro business. Olimpia Agency, grazie all’apporto imprescindibile di Elite Insurance Company e dei suoi riassicuratori, continuerà a supportare le idee valide e l’innovazione, spinti dalla voglia di far ripartire la formazione e la ricerca in Italia”.

La partnership è stata raggiunta lo scorso giugno, dopo alcuni mesi di trattative che hanno coinvolto i responsabili del Distretto tecnologico D.A.Re., il presidente Gianluca Nardone, il direttore generale Antonio Pepe e Luigi Flaviani, responsabile per Olimpia Agency dell’Area Adriatica.

Nel dettaglio, i progetti verteranno su azioni e temi di grande prospettiva per il settore: dalla validazione di protocolli tecnologici e clinici per la produzione di alimenti funzionali, a soluzioni di packaging per il prolungamento della shelf-life degli alimenti in grado di garantire una conservazione più duratura e di permettere l’esportazione a lungo raggio; dai nuovi strumenti per il miglioramento della sicurezza alimentare, allo sviluppo di prodotti alimentari innovativi mediante soluzioni biotecnologiche, impiantistiche e tecnologiche, nonché alla promozione di processi ecosostenibili per la valorizzazione delle produzioni agroalimentari pugliesi.

altrenews

MASTERCHEF TEAM BUILDING - HUMAN PLUS
MASTERCHEF TEAM BUILDING Anche Settembre è arrivato e con lui tutte quelle…
Scopri di più
Human Plus. La regata del XII Spencer Day
Qui in Spencer & Lewis crediamo nello Human Plus e costruiamo il…
Scopri di più
Kozel arriva in Italia:
Tradizione, ospitalità e collaborazione i valori di Kozel La birra ceca più…
Scopri di più