Skip to main content

Sesso e Salute: Sì ai rimedi naturali, potenziano il desiderio senza effetti collaterali

Sesso e Salute: Sì ai rimedi naturali, potenziano il desiderio senza effetti collaterali

ashleymadison doppio bnSecondo una ricerca dell’Università di Guelph, ginseng e zafferano agiscono come un “turbo” sulle prestazioni. Biderman: “Ricorrere ad alimenti in grado di potenziare sessualità e eccitazione è un ottimo rimedio salva desiderio”

Anche il desiderio è soggetto allo stress da rientro. A un calo della libido, però, si può sempre rimediare passando per la tavola. I ricercatori dell’Università di Guelph (Ontario, Canada) hanno messo a paragone centinaia di ricerche sulle sostanze afrodisiache per comprenderne l’effetto sulla funzionalità sessuale. Lo studio, pubblicato sulla rivista Food Research, sostiene che tra i rimedi naturali per aumentare il desiderio sessuale, l’aggiunta di ginseng e zafferano alla dieta è il più efficace perchè agisce come un “turbo” sulla libido.

Il cibo, si sa, è l’arma di seduzione per eccellenza. Nonostante i progressi farmacologici, è sempre bene affidarsi agli “aiutini” di origine naturale che a differenza delle celebri pillole dell’amore possono agire sulla libido senza effetti collaterali.

Via libera, dunque, a menù a base di ingredienti afrodisiaci e spezie. “L’arte di scegliere gli ingredienti, cucinarli con cura e mangiarli insieme al partner è già portatrice di un’inaspettata carica erotica – spiega Noel Biderman, Ceo di AshleyMadison.comPer riaccendere la passione spesso basta davvero poco: sostituire il normale espresso con un caffè al ginseng o concedersi un risotto allo zafferano a cena può migliorare l’intesa sessuale. E’ dimostrato che entrambe queste spezie hanno un’efficacia documentata nel migliorare le prestazioni. Che si tratti di mito o realtà, ricorrere ad alimenti in grado di stimolare e potenziare sessualità e eccitazione amorosa, come l’aglio, lo zenzero e i chiodi di garofano può essere un ottimo rimedio salva desiderio”.

Il Ginseng, ad esempio, contiene ginsenosidi che migliorano le performance fisiche, donano all’organismo energia e vitalità e sembrano essere direttamente responsabili dell’aumento del desiderio sessuale. Sembra, inoltre, avere effetto sull’asse ipotalamo-ipofisi-ghiandole surrenali, aumentando il livello di corticosteroidi nel circolo sanguigno. Questo ha come conseguenza un maggior senso di vitalità e benessere, incluso il senso del piacere sessuale. Lo Zafferano è, invece, in grado di risvegliare i sensi: migliora la circolazione del sangue e favorisce il riscaldamento delle mucose aumentandone la sensibilità. Secondo la leggenda greca, Zeus giaceva proprio su un letto di zafferano, con le sue donne, per aumentare sensazioni e potenza sessuale.

Ma quali sono gli altri cibi in grado di impennare la libido? Da AshleyMadison.com, un piccolo vademecum utile a riaccendere la passione, tratto dal libro di cucina The Official Mistress Cookbook, edito dal social network adulterino.

•    Asparagi
Già gli antichi greci ritenevano che un consumo regolare di asparagi contribuisse a stimolare la libido; Napoleone III li reputava indispensabili durante le sue cene private; Luigi XIV fu così grato al giardiniere che ne coltivò per un intero anno da erigere una statua in suo onore. Un’antica tradizione nostrana, considera gli asparagi un ingrediente fondamentale di pranzi o cene nuziali, credendoli propiziatori per la coppia novella. Gli asparagi sono, infatti, ricchi di potassio, fibre, vitamina B6, vitamina A e C, acido folico e tiamina o vitamina B1. Le quantità di vitamina E che contengono, inoltre, stimolano gli ormoni maschili, favorendo una vita sessuale sana e una maggiore virilità.

•    Banana
A determinare il suo successo tra i cibi afrodisiaci non è solo la sua forma allusiva. Oltre ad essere ricca di vitamina B, potassio, magnesio e numerosi minerali che danno energia, la banana contiene anche un enzima appartenente alla famiglia delle Bromeliaceae deputato ad aumentare la libido maschile e a combattere l’impotenza.

•    Fichi
Gli antichi Greci consumavano regolarmente i fichi in riti propiziatori a sfondo sessuale, per celebrare i raccolti dell’anno. I fichi sono considerati da sempre dei forti afrodisiaci e uno stimolante sessuale: in ordine d’importanza sono il quarto frutto tra gli alimenti afrodisiaci.

•    Ravanello
Le piramidi celano numerosi misteri ed enigmi, ma gli egizi non sono riusciti a tenere per sé “il segreto del ravanello”. Forse per il sapore lievemente piccante che stimola il palato, i faraoni lo usavano come tonico afrodisiaco e lo somministravano anche alle loro concubine.

•    Tartufo
Sarà l’aroma pungente, o il prezzo esorbitante, sta di fatto che il tartufo sprigiona sempre un enorme fascino. La scoperta delle sue doti afrodisiache va da da Plinio a Pietro Aretino, le tracce del tartufo come eccitante sono moltissime, tanto da comparire anche nella bibbia del tombeur de femme, le Memorie di Casanova.

•    Caviale
Spesso la sua fama è legata al simbolismo: fatto da migliaia di uova, è sinonimo di fecondità. A livello fisiologico, ha un alto contenuto di zinco che stimola il testosterone.

•    Cioccolato
Il cioccolato contiene una serie di composti come l’anandamide, un neurotrasmettitore il cui nome deriva dal termine sanscrito ananda – beatitudine interiore. Il cioccolato è anche ricco di feniletilamina (PEA), un ormone della classe delle anfetamine che rilascia dopamina nei centri del piacere del cervello e stimola sentimenti di eccitazione, attrazione ed euforia. Contiene, inoltre, triptofano, un amminoacido chiave nell’aumento del livello di serotonina dell’organismo. E come sappiamo bene, la serotonina è il principale neurotrasmettitore per la produzione di piacere e relax.

•    Vaniglia
La vaniglia agisce come un sostituto feromone e comunica emozioni attraverso il profumo.
Le proprietà afrodisiache della vaniglia sono dovute, inoltre, al suo legame nella nostra memoria olfattiva con le emozioni sensuali procurate dai dolci: rassicura e abbatte le inibizioni.

•    Ostriche
Le ostriche contengono un’alta percentuale di zinco che aumenta la funzionalità degli ormoni e del testosterone. Favoriscono performance sessuali più gratificanti ma anche di una migliore fertilità sia per l’uomo che per la donna.

•    Champagne
Il prezzo elevato lo rende una bevanda da serata speciale. La sua azione afrodisiaca è principalmente legata alla componente alcolica: abbassa le inibizioni.

The official mistress cookbook - Scheda cibi Afrodisiaci