Skip to main content

Oggi è il San Valentino degli amanti: il 75% degli italiani lo festeggerà

Roma, Milano e Torino le città del tradimento. I siciliani, i più fedeli dello stivale

New Logo - AshleyMadison_webEra il 9 Febbraio 2006 e il New York Post svelava al mondo l’abitudine segreta dei mariti newyorchesi di festeggiare il giorno degli innamorati in due battute: il 14 Febbraio con la compagna ufficiale e il 13 Febbraio con le amanti.

A undici anni dalla scoperta del Mistress Day, il San Valentino degli amanti non ha perso il suo appeal e in Italia ben il 75% degli infedeli inizia a pianificare una fuga romantica. A svelarci i retroscena del day before Valentine’s, è AshleyMadison.com, leader internazionale degli amori extraconiugali, che per l’occasione ha interrogato circa 17.392 membri sulla famigerata ricorrenza.

Se tra le fila dell’esercito della scappatella c’è ancora qualche indeciso, il 71% ha già messo a punto un inattacabile e scottante progetto per la serata.

Si parte dalle scuse più gettonate per svignarsela senza destare troppi sospetti. Per il 55% degli uomini e il 42% delle donne la cena con gli amici è l’opzione migliore per giustificare una fuga di poche ore, mentre il meeting di lavoro fuori città rappresenta l’ancora di salvezza per chi ha intenzione di godersi l’intera notte.

Sulla location concordano il 33% degli uomini e il 29% delle donne: l’appuntamento si svolgerà lontano da occhi indiscreti in una città o in un piccolo borgo differenti da quello di domicilio, poco frequentato da amici, familiari e colleghi. Una piccola percentuale di utenti maschili (18%) dichiara di aver prenotano nello stesso posto per entrambe le serate, con il benestare di camerieri e barman.

In fatto di galanteria, poi, i nostri connazionali non baderanno a spese: il budget adulterino per cena (52,6%), rose (48,4%) e gioielli (41,5%) si aggira tra i 300 e i 500 euro, contro i 50 euro investiti, nella migliore delle ipotesi, per moglie o marito: “Il Mistress Day è il giorno in cui si vendono champagne e costose bottiglie di vino, si cena nei migliori ristoranti e si fanno progetti speciali – afferma Noel Biderman, CEO e fondatore di AshleyMadison.comLe coppie ‘clandestine’ hanno la voglia di riscoprire le forti sensazioni che appartengono alla fase di corteggiamento e che sono ormai sparite dal rapporto con il partner per colpa della noia o del fatto che in una relazione solida ci si dà troppo per scontati”.

Complice il successo del romanzo 50 sfumature di grigio, molti scarteranno doni decisamente accattivanti, in grado di garantire una serata all’insegna della trasgressione e delle sensazioni forti: il 38% delle donne e il 22% degli uomini regaleranno all’affair partner sex toys e ‘gadget’ per sperimentare in camera da letto il BDSM.